Carrello

Trasmittanza termica degli infissi

Pubblicato da Webmaster il

trasmittanza termica infissi

Cos’è la trasmittanza termica degli infissi

Cos’è la trasmittanza termica di infissi e serramenti e perché è così importante valutare questo aspetto al meglio prima della scelta fra i diversi sistemi e materiali?

In generale la trasmittanza termica (indicata con U) rappresenta semplicemente l’esatto contrario del concetto di isolamento termico.

Per essere più chiari, indica la quantità del calore medio che passa in un metro quadro di un determinato sistema, materiale o prodotto, che divide due ambienti di temperatura diversa.

Tanto più il valore della trasmittanza termica di un determinato sistema si avvicina allo zero, tanto più il potere isolante di quel materiale sarà alto.

Nel caso specifico degli infissi la trasmittanza termica si indica con il valore Uw. Passando dalla descrizione generica della trasmittanza al concetto concreto possiamo dunque dire che quanto è più basso il valore di trasmittanza termica di un infisso o serramento tanto di più l’infisso sarà capace di isolare la temperatura interna dell’abitazione da quella esterna.

Quanto più il valore Uw di un infisso è vicino allo 0 tanto maggiore sarà il risparmio legato alle spese di riscaldamento (d’inverno) e le spese dei condizionatori (in estate).

La trasmittanza termica degli infissi si calcola prendendo in considerazione gli indici di trasmittanza di telai, di eventuali ante e ovviamente della vetrazione. Fondamentale in ogni caso una messa in posa idonea e di qualità.

Cosa significa?

E’ stato calcolato che il 30% della spesa energetica in Italia è assorbita dalle nostre case, che sono responsabili di circa il 27% delle emissioni nazionali di gas serra (CO2).

Gran parte del calore e del refrigerio si disperde a causa dei cosiddetti ponti termici: finestre, tetto, cantina, pareti esterne. Questi consumi possono essere drasticamente ridotti.

Gli infissi in Alluminio taglio termico sono ideali per le case passive e le ristrutturazioni dei vecchi edifici ai fini del risparmio energetico.

Sostituendo i vecchi infissi con nuovi si può risparmiare fino al 75% di energia, con notevoli vantaggi per il bilancio economico familiare, per l’ambiente e per il comfort abitativo.

Per informazioni tecniche e più specifiche riguardanti le metodologie di calcolo di questo valore vi rimandiamo al seguente approfondimento dell’UNICMI 

Categorie: Alluminio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *